Se non vuoi rischiare per il matrimonio, leggi qui!

Se non vuoi rischiare per il matrimonio, leggi qui!




Erano quasi le 7 di sera e Nicola stava guidando verso casa. Finalmente anche questa giornata era finita.

Il lunedì è sempre il giorno più difficile della settimana ma questo lo era stato particolarmente.

Ad un tratto, mentre Nicola guidava immerso nei suoi pensieri, tutto cambia.

A causa di un improvviso malore il conducente della Volvo che viaggiava nella direzione opposta, perde il controllo dell’auto e invade la sua corsia …

A Nicola restano solo pochi secondi. Giusto il tempo per rendersi conto di quello che stava succedendo..

L’impatto è stato terribile. I racconti dei testimoni oculari fanno venire i brividi.. E tutti i presenti davano per spacciati i due conducenti.

Le auto d'altronde erano accartocciate. L’una sull'altra. Ma come spesso accade.. le situazioni sono meno gravi di quello che sembrano a prima vista.

E infatti sia Nicola che il conducente della Volvo ne escono vivi. Sanguinanti, feriti ma vivi.

Nicola ha riportato parecchie fratture su diverse parti del corpo.

Ma gli è andata bene..anzi..benissimo.

Dovrà restare in Ospedale per almeno 20 giorni, forse qualcuno di più.

E proprio all'ospedale si trova Nicola quando ricevette il secondo duro colpo. Il conducente della Volvo non era assicurato.

Si, esatto. L’assicurazione della persona che gli aveva distrutto la macchina e lo aveva spedito all'ospedale era scaduta da 6 mesi. E lui non l’aveva rinnovata. Questo significava una cosa soltanto. Che nessuno avrebbe pagato per i suoi danni. Nessuno. Quello che gli restava da fare era presentare la domanda al Fondo di garanzia per le vittime della strada.. Aspettare e sperare.

Ti è mai capitato di leggere notizie come questa? A me purtroppo si. E la sensazione che provo è sempre la stessa: RABBIA. Si, esatto: rabbia. Per carità, gli incidenti capitano. Purtroppo è normale. La rabbia è verso le ingiustizie di questo tipo,
contro le quali siamo impotenti.

Ed è la stessa, identica, emozione che provo

quando leggo cose di questo tipo:

"Musicista bidona la coppia per altri impegni” “Il gruppo musicale non si è presentato, perché la cantante aveva la febbre” “Abbiamo dovuto annullare il matrimonio, e non ho avuto nessuna garanzia da parte del gruppo musicale” e tante altre cose simili.

Queste cose non dovrebbero mai accadere. Ed infatti tutti i MUSICISTI “dovrebbero” stipulare un contratto con delle GARANZIE vere.

Quest’obbligo serve per tutelare la coppia di sposi dalle gravi conseguenze che può causare l’errore di un professionista,

anche se commesso in buona fede.

Ma la verità è che non si può controllare tutti singolarmente.

Noi a differenza di altri gruppi musicali che il giorno
Lavorano in banca e la sera vanno a suonare,
insieme al mandato professionale alleghiamo 2 GARANZIE
e che nessun gruppo musicale riesce a dare!
Sai perché lo facciamo? Perché ci tengo a farli stare tranquilli. Voglio, vogliamo farli sentire tutelati e protetti in caso di errori commessi dal nostro gruppo!
Se stai pensando di scegliere il gruppo musicale per il tuo matrimonio :

A.P.S. La via dei colori

87036 RENDE (CS)

C.F. 98093230781

Tel:0984 1717 245

Cel: 351 822 71 27

  • Instagram
  • Facebook
  • YouTube

Copyright 2020 - La Via Dei Colori - SenzaTempo Live